Le logiche della rete

30/10/06 seo Marketing 0 commenti 2748 letture
Le logiche della rete

Nel corso dei secoli le scoperte geografiche hanno evitato il ristagno della civiltà umana e portato a conoscenza e a disposizione nuove e importanti risorse che hanno profondamente cambiato la storia umana stessa.

Negli ultimi anni, abbiamo assistito alla scoperta di un nuovo continente; un nuovo ambiente cosi importante da impregnare e modificare profondamente le basi di ogni economia sviluppata ma al tempo stesso completamente intangibile alla stragrande maggioranza delle persone stesse che senza accorgersene ne fanno parte, entrando ed uscendo da questo nuovo spazio nella vita quotidiana, quando fanno la spesa, quando comprano un giornale o accendono una lampadina.

Questo nuovo spazio è continuamente esplorato da una nuova specie di pionieri, persone che hanno compreso per primi, o semplicemente meglio di altri, le potenzialità offerte dalle nuove risorse e dalle nuove tecnologie, capaci di plasmare opportunità e bisogni per realizzare qualcosa di semplicemente incredibile, Google docet.

Il nuovo continente deriva comunque dall'economia tradizionale e come tale ne importa i principi fondamentali spostando equilibri, estremizzando effetti e velocizzando cicli e intensità con la quale gli stessi si manifestano.

Ma questo ambiente è regolato anche da nuove logiche e nuovi equilibri: la piattaforma e il cliente.

Una piattaforma è uno standard che viene reso tale non tanto dalla specifica capacità e predominanza tecnica ma dalla scelta individuale degli utenti connessi alla rete che la reputano come tale.
La scelta del singolo consumatore utente, che seppur libera e impulsiva, tende continuamente a convergere in un'unica direzione.

Verso un principio di comunity.

Per quanto possiamo essere tecnologicamente ed economicamente superiori, sarà comunque l'utente ad assumere il ruolo di ago della bilancia, decretando il nostro successo o il nostro insuccesso.

La promozione a piattaforma non dipende quindi da una scelta politica o da una strategia economica ma dalla consapevolezza dei singoli utenti che utilizzandola ne conferiscono la denominazione e i poteri che ne conseguono.

E non c'è niente di più potente al mondo che controllare una piattaforma.

Una piattaforma esula da qualsiasi concetto di potere tradizionale, annullando i confini e diventando artefice di fenomeni transnazionali; capaci di creare e distruggere enormi quantità di valore in pochi attimi, cosi potente da dotare le aziende che le controllano di cartucce da utilizzare nei mercati azionari per inglobare a loro volta concorrenti e grandi aziende attraverso il fenomeno dei multipli azionari.

(Multiplo azionario = Dopo l'interesse composto è la più grande invenzione del capitalismo moderno, basato sulle aspettative degli investitori e degli speculatori finanziari su una specifica azienda che ti permette di moltiplicare il tuo reale valore di patrimonio netto, da qui multiplo).

Perchè una piattaforma tende all'oligopolo e diventa presto veicolo di comunità.
E mai come oggi vale il principio che da sempre regola la nostra economia: per controllare un mercato devi controllarne la piazza.
E nel Web la piazza assume i connotati di comunità.

Un insieme di persone che condividono idee, interessi, obiettivi e che abbiano un senso di appartenenza; elementi nel Web capaci di generare e conferire un valore esponenziale alla nostra rete (Legge di Reed).

  1. Fabrizio Ventre

    Mi occupo di SEO e Lead Generation. Somo appassionato di tecnologia e innovazione e fondatore di alcune importanti testate hi-tech. Attualmente Seo Manager presso Omniaweb.

In primo piano

Articoli collegati

Newsletter Seotopic.com

Ti è piaciuto questo articolo? Non perderne nessuno, iscriviti alla newsletter per riceverli una email ogni volta che verrà pubblicato un nuovo incredibile post.

Commenti

Nessuno ha ancora osato commentare questo straordinario post. Vuoi essere il primo ?

Inserisci il tuo commento


Autore:

Email (per ricevere aggiornamenti sui commenti):

Tuo sito (opzionale):

Codice antispam: 1508709600
Ricopia Codice:

Testo (minimo 20 caratteri):

Seotopic

Probabilmente il miglior blog Seo degli ultimi 150 anni.
I seo si stanno estinguendo. Aiutaci a salvarli !!!!

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com

Dove opero

Mi trovi a: Vicenza, Padova, Verona, Treviso.

Contatti

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com