Hotel e Posizionamento nei motori di ricerca

24/05/06 seo Seo 3 commenti 2550 letture
Hotel e Posizionamento nei motori di ricerca
La sempre maggiore consapevolezza di Internet come strumento capace di generare business nel settore turistico, ha spinto ormai la maggior parte delle aziende ad una sempre crescente presenza sul web, sia tramite il proprio sito sia tramite vari sistemi e circuiti di prenotazione.

Un hotel che oggi decidesse di spingere ulteriormente il proprio business online, si troverebbe di fronte ad un mercato ultra competitivo a 360 gradi con necessità di investire budget sempre più elevati per poter competere con altre strutture, portali, network turistici.

Cosa può fare quindi un hotel per incrementare le prenotazioni online? Quali canali dovrebbe sfruttare e quali invece converrebbe considerare marginali?

Catena Alberghiera e Gruppi di Hotel

Questa è senza dubbio la migliore situazione di partenza: elevate disponibilità di budget, varie soluzioni da proporre e quindi un maggior target di riferimento, massima efficacia di investimento, maggiori possibilità di soddisfare le aspettative degli utenti, maggior tasso di conversioni utenti=>clienti.

In questo caso la scelta migliore sarebbe sicuramente quella di spingere il sito principale con il classico posizionamento nei motori di ricerca, molto costoso ma al tempo stesso in grado di garantire elevati ritorni in termini di visite e quindi prenotazioni.

Inoltre, la diversa composizione dei gruppi e delle catene alberghiere, generalmente concentrate in zone specifiche ma diversificati in termini di servizi offerti, permette di coprire e offrire soluzioni turistiche ad un ampio bacino di utenti, riducendo quindi la perdita di clienti per incompatibilità di target.

Hotel di grandi dimensioni in località ad elevata competività

In questo caso, può andar bene il posizionamento naturale, eliminando le keyword troppo dispersive. La keyword migliore, infatti, non è quella che porta maggior numero di utenti ma è quella capace di ottenere il miglior tasso di conversione.

Pagare una determinata cifra per avere 1000 utenti al giorno di cui solo 1 si converte in cliente sarebbe piuttosto inutile, meglio pagare di meno per avere 100 visite e 1 prenotazione.
Il risultato sarebbe identico ma il costo per contatto sarebbe inferiore, a tutto vantaggio del nostro Roi.

Conviene quindi eliminare le keyword poco rappresentative dei nostri servizi che, generalmente, sono tra l'altro le keyword a maggiore competizione, sia perchè ad uso e consumo dei network e dei portali, sia per ignoranza o scarsa conoscenza di molti competitors.

Ipotizzando che il nostro sia un Hotel a Roma Termini, di 3 stelle, con piscina e centro Spa, alcune keyword esemplificative potrebbero essere: hotel 3 stelle roma termini, hotel 3 stelle roma con piscina, hotel roma termini, hotel roma termini con piscina, hotel 3 stelle vicino stazione, hotel 3 stelle roma spa, ecc ecc ecc.

Hotel di grandi dimensioni in località a media o bassa competività

In questa situazione, restando comunque sul posizionamento naturale, possiamo sbilanciarci un pò di più sulla scelta delle keyword, andando anche su keyword ad alto grado di dispersione, potendo contare sulla media o bassa competività della nostra località.

Se è vero che è inutile pagare per avere 1000 visite e 1 cliente, è altrettanto vero che raggiungere bacini di utenza elevati in località a bassa competizione (e quindi località poco "turistiche") potrebbe diventare molto difficoltoso e per assurdo molto più costoso che puntare su keyword più "trafficate".

Motivo? Direi diversa o meno sofisticata aspettativa degli utenti. Se organizzo una vacanza a Roma, dove l'offerta turistica è forse la più alta in Italia, sarò sicuramente portato a determinate ricerche e scegliere soluzioni che meglio si adattano alle mie personali esigenze.
Se devo organizzare una vacanza a Busto Arstizio, punterò semplicemente sull'hotel meno costoso possibile...

Hotel di piccole/medie dimensioni in località ad elevata competività

In questa situzione finanziare un posizionamento naturale sarebbe molto molto difficile, complicato e rischioso.
Sarebbe più sicuro e sicuramente più economico utilizzare canali di Pay per click che permettono di ottenere stime di risultato e di costo molto più affidabili e vicine alla realtà dei fatti potendo quindi programmare la sponsorizzazione in stretta relazione con le necessità e le disponibilità dei vari periodi.

Eventualmente, a rafforzamento del Pay per click da intendere come prima scelta, si potrebbe integrare un posizionamento naturale orientato a keyword poco competitive capaci comunque di portare risultati interessanti soprattutto in un'ottica di medio e lungo periodo.

Se l'hotel è stagionale, converrebbe puntare esclusivamente sul pay per click in relazione al periodo di apertura della struttura stessa.

Hotel di piccole/medie dimensioni in località a media o bassa competività

In questa situazione i costi di posizionamento e di pay per click molto probabilmente tenderebbero a eguagliarsi. Bacino di utenza ridotta e bassa competività possono garantire ottimi risultati con entrambi i sistemi.

In questa caso sceglierei la soluzione a seconda che l'hotel è stagionale (pay per click) o aperto tutto l'anno (posizionamento).

Altri canali diversi dai motori di ricerca

I motori di ricerca, per loro stessa natura, sono generalmente il principale strumento utilizzato dagli utenti per ricercare una sistemazione turistica.
Ne consegue l'elevato affollamento di players del settore e conseguente incremento dei costi da sostenere.

Un canale alternativo da valutare è quello del web advertising tradizionale, acquistando spazi o schede descrittive all'interno di portali locali e turistici.

Questi canali generalmente hanno dei prezzi piuttosto contenuti per via della fortissima competizione tra i portali avendo situazioni di offerta generalmente superiore alla domanda.

Sono canali generalmente poco percorsi dalla stragrande maggioranza di aziende che investono su Internet per via di una minore capacità di valutazione e minor trasparenza sul prodotto offerto.
  1. Fabrizio Ventre

    Mi occupo di SEO e Lead Generation. Somo appassionato di tecnologia e innovazione e fondatore di alcune importanti testate hi-tech. Attualmente Seo Manager presso Omniaweb.

In primo piano

Articoli collegati

Newsletter Seotopic.com

Ti è piaciuto questo articolo? Non perderne nessuno, iscriviti alla newsletter per riceverli una email ogni volta che verrà pubblicato un nuovo incredibile post.

Commenti

  1. Avatar

    Articolo interessante.

    volevo chiederti cosa pensi del posizionamento riguardante un portale che parli di luoghi, regioni, monumenti e relative strutture ricettive.
    ottenere risultati per parole chiavi secche (nomi città, hotel+nome città) oltre ad essere molto complicato non sono sicuro che porti i benefici sperati.
    ho provato, quindi, a prendere il settore alla larga puntando su ricerche meno di nicchia ma che comunque sembrano generare traffico interessato.

    quale potrebbe essere un tipo di ricerca realmente efficace?

    ciao, fabio

    Rispondi
  2. Avatar

    Parti dal presupposto sbagliato. devi analizzare le keyword non partendo dalle più facili alle meno facili, ma quelli più interessanti per il tuo business.

    se tu guadagni sulle prenotazioni, forse portare 100 visite al giorno con la keyword "colosseo" non ti serve a niente.

    ora, dal tuo messaggio sembra che a te interessi più il traffico generale che specifico.
    puoi partire utilizzando monumenti e luoghi di interesse artistico.

    essendo keyword off business generalmente sono più abbordabili.
    però se punti al turismo non puoi prescindere da certe keyword tipo hotel città e simili.

    Rispondi
  3. Avatar

    L'idea del portale è portare in italia un'utenza interessata ai monumenti delle città...

    cioè magari chi si trova sulle nostre pagine ala ricerca di qualche notizia artistica e/o paesaggistica che non ha trovato altrove, può trovare un pernottamento di qualità.

    posizionarsi per keywords hotel+citta non sarà semplice per ora e in qualche modo bisogna pur iniziare.

    Rispondi
  4. Inserisci il tuo commento


    Autore:

    Email (per ricevere aggiornamenti sui commenti):

    Tuo sito (opzionale):

    Codice antispam: 1508364000
    Ricopia Codice:

    Testo (minimo 20 caratteri):

Seotopic

Probabilmente il miglior blog Seo degli ultimi 150 anni.
I seo si stanno estinguendo. Aiutaci a salvarli !!!!

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com

Dove opero

Mi trovi a: Vicenza, Padova, Verona, Treviso.

Contatti

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com