Corso Seo, Lezione 12: Sitemaps, le regole di base

04/01/14 seo Corso Seo 0 commenti 2193 letture
Corso Seo, Lezione 12: Sitemaps, le regole di base

Sitemaps, una rapida panoramica

Xml Sitemap Seo

La sitemaps, ovvero mappa del sito, è un sistema di recente introduzione e nasce per aiutare i siti poco navigabili, con sistemi in Ajax o con elementi in flash, ad ottenere una migliore indicizzazione delle pagine.

Ajax e Flash sono infatti elementi che gli spider ignorano, non potendo cosi accedere ad eventuali sezioni del sito linkat

La sitemaps è di fatto una semplice lista di pagine che vogliamo sottoporre a scansione e deve essere creata in un file specifico da pubblicare possibilmente nella root del sito.

Oltre all'elenco delle pagine, possiamo indicare a Google anche altri sotto elenchi di contenuti ovvero video, immagini e notizie se siamo un partner di Google News. Il vantaggio per esempio della sitemaps specifica per Google News è la possibilità di ottenere una scansione quasi in tempo reale dei nostri nuovi articoli.

Componente fissa e parametri obbligatori

 

Parametri facoltativi sulle sitemaps

I parametri facoltativi per ogni url segnalato, sono

<lastmod> => indica l'ultima data di modifica, con formato ora  YYYY-MM-DDThh:mmTZD
<changefreq> => indica la frequenza di aggiornamento scegliendo tra always (pagina sempre diversa), hourly, daily, weekly, monthly,yearly,never
<priority> => indica la priorità di scansione, con valore compreso tra 0,1 e 1,0

Estensione e limite dei file

Il file della sitemaps deve avere formato .xml e il file va caricato nel nostro sito, in quanto dovrà essere accessibile esternamente.
Un file sitemaps può contenere un massimo di 50.000 url mentre il file non può pesare oltre 50 MB.
In caso di siti più grandi è possibile creare una sitemap indice che indica le varie sitemap del sito.

Indice delle Sitemaps

La sintassi è la seguente:

Sitemap: http://www.miosito.com/mappa1.xml
Sitemap:  http://www.miosito.com/mappa2.xml

In caso di sitemap molto granzi, è possibile usare il formato Gzip per ridurne il peso

Come creare sitemaps online

Uno dei migliori tool gratuiti, ideali per piccoli siti, è xml-sitemaps.com, che consente di generare in automatico la propria sitemaps, salvare il file e caricarlo nella root del nostro sito

Molti CMS open source dispongono di tool nativi per la generazione della sitemaps e soprattutto per tenerla aggiornata.

Come inviare la Sitemaps a Google

Ci sono diversi sistemi per poterlo fare. Ve li elenco dal sistema più usato a quello meno usato

1) Robots

Il metodo più facile è indicarlo nel file robots tramite la sintassi: Sitemap: http://www.miosito.com/sitemap.xml

2) Google Webmaster Tools

Possiamo indicare l'url della nostra sitemaps nella apposita sezione presente su Google Webmaster Tools

3) Inviando la richiesta direttamente in questo modo: 
www.google.com/webmasters/tools/ping?sitemap=il mio url

 

 

  1. Fabrizio Ventre

    Mi occupo di SEO e Lead Generation. Somo appassionato di tecnologia e innovazione e fondatore di alcune importanti testate hi-tech. Attualmente Seo Manager presso Omniaweb.

In primo piano

Articoli collegati

Newsletter Seotopic.com

Ti è piaciuto questo articolo? Non perderne nessuno, iscriviti alla newsletter per riceverli una email ogni volta che verrà pubblicato un nuovo incredibile post.

Commenti

Nessuno ha ancora osato commentare questo straordinario post. Vuoi essere il primo ?

Inserisci il tuo commento


Autore:

Email (per ricevere aggiornamenti sui commenti):

Tuo sito (opzionale):

Codice antispam: 1508709600
Ricopia Codice:

Testo (minimo 20 caratteri):

Seotopic

Probabilmente il miglior blog Seo degli ultimi 150 anni.
I seo si stanno estinguendo. Aiutaci a salvarli !!!!

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com

Dove opero

Mi trovi a: Vicenza, Padova, Verona, Treviso.

Contatti

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com