Corso Seo, Lezione 1: Le Fonti di traffico e La Figura del Seo

26/10/12 seo Corso Seo 0 commenti 3849 letture
Corso Seo, Lezione 1: Le Fonti di traffico e La Figura del Seo

PERCHE' E' IMPORTANTE ESSERE VISIBILI ONLINE

Come tutti sappiamo, la visibilità  è in realtà uno degli aspetti più importanti di un qualsiasi progetto web: per assurdo, un sito poco attraente e mal progettato ma ottimamente posizionato è in grado di apportare maggiori risultati rispetto ad un sito perfetto sul profilo tecnico e comunicativo ma non individuabile facilmente nei motori di ricerca.

Per quanto design, grafica, comunicazione e usabilità siano aspetti ormai fondamentali, quello che conta davvero per far funzionare un sito web, sono la qualità e la quantità delle visite ottenute.

Se per un'azienda ricavi e utile sono l'elemento più importante, anche nel bilancio di un sito web, il numero di clienti ottenuti diventa il vero valore aggiunto.

Il traffico è la benzina che fa muovere il nostro sito web, lo rende vivo e capace di generare contatti, vendite o fatturato.

Dal punto di vista tecnico, possiamo suddividere il traffico Web in 3 segmenti principali, ovvero le 3 sorgenti di traffico:

- Traffico diretto: sono gli utenti che già conoscono il tuo sito e accedono direttamente, anche tramite un bookmark o più comunemente tramite feed rss e raramente tramte l'impostazione di pagina iniziale o simili.
E' un traffico solitamente stabile e costante nel tempo; rappresenta spesso l'autorevolezza o l'interesse del brand. 

- Traffico Referal : sono gli utenti che arrivano al tuo sito cliccando un link presente in un'altra pagina web. 
E' una fonte di traffico spesso estremamente variabile, quindi poco affidabile.

- Traffico da Motori di ricerca: sono gli utenti che arrivano al tuo sito cliccando in una pagina di risultato di un motore di ricerca. Questo è il nostro campo di battaglia.
E' una fonte di traffico mediamente stabile ma, a seguito di penalizzazione o altro, rischia di crollare improvvisamente.

Dal punto di vista comunicativo / commerciale la suddivisione per sorgente cambia e si mischia, in quanto valutiamo non il mezzo, ma la causa che porta gli utenti a visitare il nostro sito web:

- Traffico diretto: Gli utenti che già conoscono il tuo sito o digitano su un motore di ricerca il nome della tua azienda o del tuo sito.  Possiamo definire traffico diretto, anche le visite che arrivano digitando su Google il nome del proprio sito o della propria azienda.

- Traffico Social: categoria eterogenea; gli utenti Social possono arrivare per via diretta, refereal o motore di ricerca; rientrano in questo segmento, le visite attratte da un Social Network come Twitter, Facebook, Linkedin o altro, anche se tecnicamente parlando sono traffico referal.

- Traffico Referal: invariato rispetto a prima

- Traffico da Motori di ricerca:  sono gli utenti che arrivano al tuo sito cliccando in una pagina di risultato di un motore di ricerca fatta eccezione per le ricerche brand.

COMPOSIZIONE DEL TRAFFICO

 Nelle due immagini qui sotto riportate, possiamo vedere la composizione di un sito prima e dopo gi interventi di promozione online. Come vedrete, a parte l'incremento del traffico in termini assoluti, vediamo come l'incidenza dei motori di ricerca assume una connotazione più marcata rispetto ad altre fonti.

Analisi iniziale

Analisi 6 mesi dopo gli interventi di promozione

La variazione del traffico diretto, nel caso specifico, è maturata a seguito di un maggior numero di utenti iscritti al feed rss del sito (confermato anche dal forte incremento di iscritti nei canali Facebook e Twitter).

PERCENTUALI IDEALI DI COMPOSIZIONE

Non esistono delle percentuali universali, in quanto variano sia dal settore sia dalla tipologia del sito: potremmo però dire che un buon progetto di visibilità, che coinvolga sia il lavoro del Seo che l'ufficio marketing, possa portare ad avere una composizione del genere:

Motore di ricerca: 50-60% - stabilità media

Traffico diretto: 30-40% - stabilità alta

Altro: 10% - stabilità bassa

E' sicuramente un problema se una qualunque fonte detiene oltre l'80% del traffico, in quanto come per tutte le dipendenze di natura commerciale, espone il progetto ad un forte rischio di implosione qualora la fonte principale dovesse venire a mancare.

LA FIGURA DEL SEO

Seo è l'acronimo di Search Engine Optimizer che tradotto letteralmente suona un pò come Ottimizzatore per Motori di Ricerca ed è la figura che all'interno del gruppo di lavoro si occupa degli aspetti inerenti la visibilità di un sito web.

Il Seo è una figura che richiede conoscenze e nozioni di diverse aree partendo dai principi di web design e copywriting, per arrivare ai linguaggi di programmazione, scripting e nozioni di ip/server oltre ovviamente ad una preparazione umanistica sempre più importante.

La funzione del Seo, a differenza di quanto si possa pensare e di quanto avviene oggi di norma, dovrebbe intervenire già in fase di progettazione iniziale per proseguire poi nella fasi successive fino al posizionamento definitivo.

Un progetto sviluppato su solide basi otterrà sicuramente più risultati di un progetto corretto e rattoppato in fase di sviluppo avanzata.
La semplice scelta della struttura gerarchica di un sito cosi come eventuali funzioni e linguaggi da utilizzare, sono tutti dettagli che possono incidere notevolmente nel risultato finale.

Uno degli aspetti meno considerati della figura del Seo è l'assoluta e primaria necessità di aggiornamento, ricerca e sviluppo delle proprie tecniche al fine di contrapporre quello che è il normale sviluppo e avanzamento tecnologico dei motori di ricerca, basati su tecniche e algoritmi sempre più efficaci e complessi.

Da qui possiamo trarre una conclusione: senza passione non si potrà mai diventare un bravo Seo. La passione è l'unica cosa realmente richiesta. La programmazione, le tecniche, le logiche e tutto il resto si imparano senza problemi.


COSA FA UN SEO

Forse vi potrebbe suonare piuttosto strano espresso in questi termini, ma il compito prioritario del Seo è l'alterazione a proprio favore dei risultati proposti dai motori di ricerca.

Gli algoritmi e i sistemi di gestione dei risultati indicizzati mirano ad avere risultati sempre più pertinenti e di maggiore qualità, in modo da soddisfare le esigenze e le richieste degli stessi utenti che interpellano i motori di ricerca; richieste esplicitate tramite la digitazione di parole chiave.

I modelli di base ai quali si ispirano i motori di ricerca, riflettono modelli di pagine ideali per gli utenti; pagine quindi dotate di contenuti pertinenti e autorevoli, due concetti base che vengono sviluppati secondo diversi algoritmi e associando diversi valori che vanno dalla ottimizzazione della pagina fino ad elementi esterni come la popolarità di un sito web e diversi altri fattori.

 

E' compito del seo quindi:

1) Analizzare il segmento di traffico di riferimento sul quale operare;

2) Predisporre le migliori strategie per ottenere il massimo della visibilità possibile, potendo acquisire il maggior numero di utenti anche tenendo conto del settore, delle difficoltà connesse mixando al meglio strategie a breve e medio/lungo termine

3) Monitorare l'andamento della visibilità ed apportare le dovute correzioni, sia strategiche sia operative;

4) Analizzare i risultati ottenuti cosi come il comportamento degli utenti, potendo fornire un valido supporto al reparto vendite o marketing.

5) Monitorare le novità cosi come gli aggiornamenti dei motori di ricerca, al fine di evolvere il progetto di visibilità, attualizzandolo in ogni momento storico.

Questi 5 punti generici, nascondono in realtà un numero elevato di funzioni, compiti anche in relazione al tipo di settore e alla struttura operativa nella quale si opera.

 


 

  1. Fabrizio Ventre

    Mi occupo di SEO e Lead Generation. Somo appassionato di tecnologia e innovazione e fondatore di alcune importanti testate hi-tech. Attualmente Seo Manager presso Omniaweb.

In primo piano

Articoli collegati

Newsletter Seotopic.com

Ti è piaciuto questo articolo? Non perderne nessuno, iscriviti alla newsletter per riceverli una email ogni volta che verrà pubblicato un nuovo incredibile post.

Commenti

Nessuno ha ancora osato commentare questo straordinario post. Vuoi essere il primo ?

Inserisci il tuo commento


Autore:

Email (per ricevere aggiornamenti sui commenti):

Tuo sito (opzionale):

Codice antispam: 1490482800
Ricopia Codice:

Testo (minimo 20 caratteri):

Seotopic

Probabilmente il miglior blog Seo degli ultimi 150 anni.
I seo si stanno estinguendo. Aiutaci a salvarli !!!!

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com

Dove opero

Mi trovi a: Vicenza, Padova, Verona, Treviso.

Contatti

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com