Qualche consiglio a chi cerca lavoro online

25/04/12 seo Post Personali 0 commenti 1954 letture
Qualche consiglio a chi cerca lavoro online

Disperata. Urgente. Ho 24 anni. Ragazza italiana.

Ecco 4 esempi su come NON iniziare il titolo del vostro annuncio per la ricerca di lavoro.

Se volete almeno avere una minima speranza che qualcuno legga il vostro annuncio, quanto meno spendete qualche minuto a pensare a cosa state scrivendo.

Il Titolo del vostro annuncio

Il titolo è l'elemento più importante del vostro annuncio, in quanto è quello che porterà qualche potenziale datore di lavoro a leggere la vostra proposta oltre che a darvi qualche flebile speranza di essere indicizzati e posizionati direttamente su Google.

Titoli come "Urgente", "Disperata", "Ho 24 anni", sono inutili e addirittura controproducenti in quanto oltre ad essere totalmente privi di valore informativo, evidenziano anche la vostra scarsa preparazione personale (oltre al mettervi subito in difetto rispetto alla controparte).

Bastano 10 minuti per leggere una qualsiasi guida di preparazione alla ricerca del lavoro, per capire come questo sia, oltre che un grosso errore, uno dei primi elementi che vi identificano agli occhi di un datore di lavoro.

Usate il titolo come parte integrante del vostro annuncio.

Nella strutturazione del titolo, utilizzate delle parole chiave che identifichino al meglio il vostro status di lavoratore

Esempio pratico

Da non fare: Cerco stage per il mese di settembre 

Un Titolo intelligente: Stagista per Studio Commercialista, Paghe, Contabilità

L'annuncio universale

Cerco lavoro come operaia, impiegeta, babysitter, commessa. 

Visto che gli annunci solitamente sono gratuiti conviene fare un annuncio per ogni posizione potenzialmente ricercata, che garantisce maggiore chiarezza e maggiori possibilità di essere contattate.

Esperienze lavorative

Se cercate un lavoro come grafico, interesserà davvero poco o niente che in passato abbiate fatto l'impiegata amministrativa, l'animatrice o la baby sitter. 

Riempire l'annuncio di parole che non vi qualificano o non sostengono la vostra posizione, riduce solo la possibilità che l'annuncio venga letto fino in fondo oppure direttamente ignorato o scartato.

Meglio indicare poche esperienze, ma in tema con l'annuncio. Meglio ancora se le esperienze sono vere !

Siate Onesti

Cantare una canzone in inglese non significa sapere l'inglese. Accendere un pc non è una competenza informatica. Saper usare Dreamweaver non vuol dire saper programmare.

Siate onesti nelle vostre capacità, partendo dal fatto che la maggior parte delle persone che vi farà il colloquio ne sa molto molto più di voi.

Formazione personale

Sapete che su 100 CV che arrivano in azienda, 98 non hanno mai investito sulla propria formazione, esclusa quella scolastica?

Il mercato del lavoro oggi è complicato, c'è tanta offerta ma poca domanda: questo i datori di lavoro lo sanno, e sanno che assumere un buon lavoratore, costa esattamente quanto assumere un lavoratore mediocre.

Tra i due, quale pensiate assumeranno?

Preparazione al colloquio

Domande come "Ma qui cosa fate?" non lasciano un buon segno. Prima di inviare il vostro CV e soprattutto prima di andare al colloquio, investite 2 minuti del vostro tempo (se siete disoccupati ne avete... ) per informarvi con chi state per entrare in contatto.

Non dico di imparare il bilancio a memoria, ma quanto meno avere idea di dove state per entrare.

Umiltà

La laurea è un pezzo di carta e resta tale fintanto che non avrete dimostrato il vostro valore. Tanti laureati preferiscono friggere patatine al McDonald che accettare uno stipendio inizialmente ridotto.

Pretendere 1300 euro netti quando in tasca avete solo un pezzo di carta, vi porterà a restare tanti anni nel posto sopra menzionato.

Il lavoro non è un diritto divino

Il lavoro va guadagnato, ogni giorno, perchè tenete sempre a mente che Fare Impresa è uno dei lavori più massacranti al mondo, soprattutto se lo fate in Italia.

Il lavoro potete perderlo cosi come l'azienda dove lavorate può chiudere: ma se avete fatto bene il vostro lavoro, avrete sicuramente tanti colpi in tasca da spendere per trovarne uno nuovo.

Se invece avete sempre guardato al vostro lavoro come unico modo di riempire il frigorifero facendo meno fatica possibile, allora sperate di non perdere mai quel lavoro perchè dubito ne trovereste altri.

Pensate di valere molto di più? Mettetevi in proprio, e dimostrate cosi il vostro valore.

 

  1. Fabrizio Ventre

    Mi occupo di SEO e Lead Generation. Somo appassionato di tecnologia e innovazione e fondatore di alcune importanti testate hi-tech. Attualmente Seo Manager presso Omniaweb.

In primo piano

Articoli collegati

Newsletter Seotopic.com

Ti è piaciuto questo articolo? Non perderne nessuno, iscriviti alla newsletter per riceverli una email ogni volta che verrà pubblicato un nuovo incredibile post.

Commenti

Nessuno ha ancora osato commentare questo straordinario post. Vuoi essere il primo ?

Inserisci il tuo commento


Autore:

Email (per ricevere aggiornamenti sui commenti):

Tuo sito (opzionale):

Codice antispam: 1498428000
Ricopia Codice:

Testo (minimo 20 caratteri):

Seotopic

Probabilmente il miglior blog Seo degli ultimi 150 anni.
I seo si stanno estinguendo. Aiutaci a salvarli !!!!

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com

Dove opero

Mi trovi a: Vicenza, Padova, Verona, Treviso.

Contatti

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com