Seo: Social, Boilerplate e Nuove metriche Seo

12/12/11 seo Seo 4 commenti 2790 letture
Seo: Social, Boilerplate e Nuove metriche Seo

Di mese in mese, vediamo comparire sempre nuove ipotetiche metriche Seo da gestire, molte delle quali tutt'ora da confermare.

Come consiglio personale, prima di pensare che una metrica sia effettivamente valida e realmente applicata, ipotizzate se la stessa potrebbe essere applicata nel web a 360 gradi, includendo quindi giornali, riviste, portali e siti di nicchia come quello del vostro calzolaio di quartiere.

Ecco in sintesi, le principali novità in ambito Seo.

Guarda la Tavola perioda Seo

Metriche off site, esterne al sito

- Metriche Social (G+, Twitter e Facebook)

- Link Popularity suddiviso tra pagine trust, pagine "fresche" e link organici

In campo on site, interne alla pagina web:

- Disposizione dei link e dei menù della pagina

- Boilerplate, ovvero il footer ripetuto 

Detto questo, vediamo ora cosa realmente è cambiato nel lavoro quotidiano.

Social

Sono sulla bocca di tutti da quasi 2 anni ormai ma non fateci troppo affidamento: per quanto interessanti e di ottima prospettiva futura, dimenticate per ora l'ipotesi di posizionarvi solo a suon di like e tweet.

I pochi casi e le singole eccezione non fanno testo: 800 milioni di utenti su Facebook, milioni di pagine e decine di migliaia di account Twitter, e, quando capita, 1-2 di questi realmente posizionati, rappresentano una semplice eccezione e non una regola di base.

I social per ora vi saranno più utili come canale di fidelizzazione se il vostro cliente o il vostro progetto includono possibili community: diversamente da Feed Rss e Newsletter, i Social consentono di generare viralità e contenuti extra, migliorando le iterazioni community  > utente.

Tramite i Social, infatti, il nostro messaggio arriva all'utente iscritto e di rimbalzo a tutta la sua cerchia social, consentendoci cosi di ottenere visitatori e clienti potenzialmente in target con i nostri già acquisiti.

Link Popularity

L'unica sostanziale modifica per la quale vale la pena rivedere la propria impostazione di lavoro, riguarda la tematica dei link.

Google si è fatto decisamente furbo, e oggi oltre alla tipologia di pagina, tipologia di contenuto e strutturazione del link, si interessa anche alla posizione degli stessi, riuscendo a capire se il nostro link è parte integrante della pagina o semplice link "sponsorizzato" e quindi artificiale.

Le directory sono state ulteriormente penalizzate come "fornitori di pagerank", mentre in forte salita blog e recensioni, a patto che i parametri trust e contenuto siano di buon livello.

Boilerplate

Il cosidetto Boilerplate, era una tecnica molto diffusa in ambito Seo che consentiva la moltiplicazione automatica delle parole chiave utilizzate nella promozione.

Ipotizzate di fare una pagina che lavora per la keyword "noleggio furgoni". Inserendo nel footer del sito le 107 province italiane, era possibile sperare che nel mucchio qualche "noleggio furgoni + provincia" potesse in qualche modo venire fuori.

Una trovata ad alto impatto in termini di traffico, soprattutto nelle parole chiave a bassa competizione e quelle mediamente a basso traffico.

 
  1. Fabrizio Ventre

    Mi occupo di SEO e Lead Generation. Sono appassionato di tecnologia e innovazione e fondatore di alcune importanti testate hi-tech. Attualmente CoFounder e Seo Manager presso Omniaweb, Cofoudner Tag Padova, Hostplace.

In primo piano

Articoli collegati

Newsletter Seotopic.com

Ti è piaciuto questo articolo? Non perderne nessuno, iscriviti alla newsletter per riceverli una email ogni volta che verrà pubblicato un nuovo incredibile post.

Commenti

  1. Avatar

    Ciao, quindi ritieni che il boilerplate abbia poco valore in termine di spinta su certe chiavi? e lo ritieni utile per la tematizzazione di un sito? grazie.

    Rispondi
  2. Avatar

    Ciao fabrizio, passavo di qui ed ho deciso di lasciarti un salutino assieme agli auguri di buone feste. complimenti per il blog, soprattutto per gli articoli tecnici che riguardano la seo.
    mi colpisce il tuo silenzio circa la soppressione del site explorer di yahoo, che ha seguito la scomparsa del comando link: prima su google e poi su msn. a quando un tuo articolo sul tema? stammi bene. alessio

    Rispondi
  3. Avatar

    Ciao doinel,
    il boilerplate ha perso un pò, ma diciamo, meglio di niente; per qualcosa funziona ancora abbastanza

    Rispondi
  4. Avatar

    Ciao alessio,
    in realtà non sono mai stato amante del tool site explorer o dell'operatore link; io personalmente uso altri indicatori per la valutazione.
    il link: su google era da tempo filtrato e limitato, quindi avevo già smesso di usarlo da una vita-
    per altre valutazioni, mi sono spostato su parametri forse meno tecnici ma personalmente più affidabili.

    Rispondi
  5. Inserisci il tuo commento


    Autore:

    Email (per ricevere aggiornamenti sui commenti):

    Tuo sito (opzionale):

    Codice antispam: 1513119600
    Ricopia Codice:

    Testo (minimo 20 caratteri):

Seotopic

Probabilmente il miglior blog Seo degli ultimi 150 anni.
I seo si stanno estinguendo. Aiutaci a salvarli !!!!

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com

Dove opero

Mi trovi a: Vicenza, Padova, Verona, Treviso.

Contatti

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com