Sopravvivere online in una parola: adattamento

19/06/09 seo Bit Strani 1 commenti 2594 letture
Sopravvivere online in una parola: adattamento

Internet muta rapidamente plasmando la materia di base in organismi sempre più complessi che richiedono e necessitano di professionalità sempre nuove e sopratutto sempre più specifiche.

Il solo pensiero di restare semplicemente a galla è un'ipotesi oggi irrealizzabile e destinata al fallimento di qualunque progetto: nuovi linguaggi, nuove tecnologie, nuove specie di abitanti che popolano il mondo del Web costringono aziende, professionisti o semplici appassionati a restare in continuo aggiornamento cercando di scorgere quanto prima possibile i mutamenti in vista e preparasi, rischio annegamento, a cavalcare le nuove onde.

In fondo Internet è questo: un continuo susseguirsi  e mescolarsi di nicchie una accanto all'altra che a volte si intersecano e altre volte si respingono, permettendo a chiunque di spostare sempre più in là i confini della rete, con un collante esterno costituito da spazi a largo spettro come facebook, twitter e myspace che in realtà fungono esclusivamente da catalizzatori/aggregatori.

C'è spazio per tutti e per tutto e a volte anche per l'impossibile: una pagina da 1 milione di pixel, uno shop che vende 1 solo prodotto diverso ogni giorno, un motore di ricerca scarno ed essenziale quando tutti gli altri propongono portali intagliati di box, banner e ancora box, un cimitero virtuale per seppelire amici virtuali, un mondo virtuale dove spendere soldi reali.

Internet richiede una sempre più ampia conoscenza e preparazione di base, passione, tanta passione e una mente ricettiva perchè Internet è cosi, eroso e scolpito da nuove idee e nuovi concetti, a volte assurdi, altre volte geniali ma sempre accolte con successo da nicchie più o meno estese.

Darwin diceva a proposito dell'evoluzione della specie Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti.

La datazione di questo detto è ormai impressa nei pilastri della scienza moderna, forse ancora di più delle leggi sul metodo scientifico (Galilei e Einstain) e sul famoso postulato di Lavoisier relativo alla materia.

Se pensiamo che questa legge è tanto valida nel mondo tradizionale, in lento ma costante mutamento, pensiamo a quale importanza e significato può assumere nel mondo online, dove i colossi, le mode e le piattaforme si creano e si distruggono in 24 ore.

  1. Fabrizio Ventre

    Mi occupo di SEO e Lead Generation. Somo appassionato di tecnologia e innovazione e fondatore di alcune importanti testate hi-tech. Attualmente Seo Manager presso Omniaweb.

In primo piano

Articoli collegati

Newsletter Seotopic.com

Ti è piaciuto questo articolo? Non perderne nessuno, iscriviti alla newsletter per riceverli una email ogni volta che verrà pubblicato un nuovo incredibile post.

Commenti

  1. Avatar

    Ciao,
    devo dire che hai maledettamente ragione. in effetti ora che mi ci fai pensare, solo le persone ottuse non riescono ad imporsi, sopratutto nella grande rete.
    farò tesoro di quanto dici ed ogni tanto mi soffermerò per non perdere mai il mio spirito di adattamento alle novità.

    Rispondi
  2. Inserisci il tuo commento


    Autore:

    Email (per ricevere aggiornamenti sui commenti):

    Tuo sito (opzionale):

    Codice antispam: 1495749600
    Ricopia Codice:

    Testo (minimo 20 caratteri):

Seotopic

Probabilmente il miglior blog Seo degli ultimi 150 anni.
I seo si stanno estinguendo. Aiutaci a salvarli !!!!

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com

Dove opero

Mi trovi a: Vicenza, Padova, Verona, Treviso.

Contatti

  • Vicenza, Padova, Milano
  • Mobile:
  • Email: info@seotopic.com